23 aprile 2020 Daniele Zambaldo

Come gestire il rientro in azienda dopo il Covid-19 [PDF protocollo pulizia]


Dopo l'emergenza di queste settimane, che ci ha costretti a rimanere a casa per contrastare il diffondersi del Coronavirus, come sarà il ritorno alla vita normale? Quali precauzioni dovrò avere per lavorare in sicurezza? Ecco alcuni consigli concreti per rientrare nel posto di lavoro e attuare le giuste procedure per evitare contagi. A fine articolo trovi il link per scaricati gratis la procedura per mantenere spazi e ambienti igienizzati. 


Il mantenimento degli spazi

Se prima del Coronavrus, l'addetta alle pulizie passava due-tre volte alla settimana, ora è necessario eseguire la pulizia ogni fine turno. È un obbligo prescritto da direttive ministeriali che impone un'attenzione maggiore alla pulizia e sanificazione dei posti di lavoro. 

Le soluzioni che puoi adottare sono semplicemente tre:

- rifai il contratto con l'impresa di pulizia, chiedendo un passaggio giornaliero;

- istruisci e doti il personale con prodotti idonei per la pulizia di fine turno;

- stabilisci con la tua impresa di pulizia un accordo dove mantengono l'attuale frequenza con delle integrazioni periodiche di sanificazione, mentre il tuo personale esegue le pulizie delle postazioni di lavoro a fine turno. 

Pulizia, disinfezione e sanificazione

C'è una grande confusione quando si parla di pulizia, disinfezione e sanificazione. È importante conoscere lo scopo di ciascun termine, per stabilire che vengano fatte le giuste operazioni ed evitare equivoci. 

  • Pulizia. Richiede l'uso di acqua, detergente, attrezzatura o macchine e tecniche specifiche per rimuovere detriti, sporco e polvere visibili sulle superfici. È importante ricordare che la pulizia deve essere eseguita prima di disinfettare, altrimenti la sola azione del disinfettante non avrà effetto. 
  • La disinfezione utilizza sostanze chimiche o altri mezzi (calore, luce U.V...) per uccidere i germi su superfici o oggetti. Nel complesso, questo processo uccide i patogeni di superficie per prevenire la diffusione. La disinfezione richiede in genere un tempo più lungo rispetto alla pulizia. 
  • La sanificazione è un intervento che prevede la pulizia, disinfezione e degli accorgimenti per rendere un luogo più confortevole, con standard d'igiene accettabili per ridurre la carica microbica. Si interviene anche sulla ventilazione, temperatura, luminosità e procedure per tenere lontano parassiti. 
È fondamentale utilizzare e applicare ciascuno di questi termini correttamente in qualsiasi programma di pulizia poiché disinfettare una superficie anziché pulirla può fare la differenza nella lotta contro batteri patogeni. 

Identifica e affronta gli hot spot

È importante identificare i "punti caldi o critici" di una struttura, come i luoghi e ambienti frequentati da molte persone, le superfici che vengono toccate spesso da persone diverse e tutti gli oggetti e attrezzature che possono essere fonte di contaminazione. 

Un virus può vivere e infettare una persona fino a 48 ore dopo essere stato diffuso su una superficie. Fare prevenzione è essenziale e la qualità delle pulizie sono la prima forma per contrastare il diffondersi di microorganismi patogeni. 

Un buon protocollo di pulizia e sanificazione diminuisce notevolmente le possibilità di contagio. 

Ecco alcuni dei punti critici più comuni a cui è necessario prestare attenzione:

  • scrivanie frontali,
  • schermi touch,
  • pomelli o maniglie delle porte,
  • mouse,
  • tastiere per computer,
  • pulsanti dell'ascensore,
  • rubinetti nei lavandini del bagno,
  • pulsanti dei distributori di bevande calde o merende,
  • telefoni, auricolari, microfoni...

Trova la soluzione giusta ai tuoi ambienti

Scegliere il prodotto giusto, utilizzarlo in modo corretto e sicuro sono gli elementi base che devono aiutarti nella scelta del prodotto.

Prima di acquistare cerca di rispondere a queste domande. Ti aiutano a scegliere il prodotto igienizzante o disinfettante adatto ai tuoi ambienti:

  1. Dove devo usarlo?
  2. Ci sono materiali delicati (alluminio, marmo...)?
  3. Con che strumento lo devo usare (manuale o con atomizzatore...)?
  4. Che obiettivo voglio ottenere (pulizia, disinfezione...)?
Il processo di scelta dei prodotti può essere difficile se non si hanno chiare le risposte a queste domande.
Per contrastare il Covid-19 ricorda che devi avere igienizzante che siano a base cloro 0,1%, alcol 70% o perossido di idrogeno 0,5%. 
 
Ecco alcuni esempi di prodotti per la disinfezione a marchio Igena: 

Schermata 2020-05-05 alle 07.29.52

Comprensione dell'uso del prodotto

Una volta selezionato il prodotto giusto, il passo successivo è garantire che venga utilizzato correttamente, prestando particolare attenzione al tempo di permanenza, alla diluizione se richiesta e ai DPI da indossare. 

  • Il tempo di permanenza per un disinfettante o igienizzante è importante perché se il prodotto viene rimosso troppo presto, potrebbe non uccidere l'agente patogeno.
  • Se il prodotto deve essere diluito, una dose eccessiva non diminuisce il tempo di contatto, anzi potrebbe danneggiare le superfici e sovraesporre le persone al prodotto chimico. Al contrario, un prodotto diluito troppo poco potrebbe non consentire il rapporto chimico adeguato necessario per una corretta disinfezione.
  • Tutte le operazioni di pulizia devono essere condotte da personale provvisto di DPI: mascherina FFP2 o FFP3, protezione facciale, guanti monouso, camice monouso. In ogni caso nelle schede di sicurezza dei prodotti trovi le indicazioni sui DPI da indossare.
  • Assicurarsi che tutti i membri del personale che usano detergenti e disinfettanti leggano le etichette per un uso sicuro e appropriato del prodotto.

Diffondere consapevolezza, non paura

È fondamentale che il personale e i visitatori siano informati e istruiti. Qui trovi le disposizioni del Governo del 14 marzo sulle procedure da attuare.

Alla fine della giornata attuare un efficace processo di pulizia, identificando i punti critici e trattandoli con i prodotti appropriati.

Per ulteriori informazioni sulle migliori pratiche per ottenere un efficace programma di pulizia, disinfezione e sanificazione puoi contattarci Qui

Se ti servono degli strumenti pratici ho preparato 3 PDF gratuiti:

  1. Un protocollo per la pulizia e sanificazione di ambienti e attrezzature all'interno dell'azienda. 
  2. Schema per la pulizia di fine turno.
  3. Prodotti e attrezzatura per eseguire la sanificazione.

Sono strumenti pratici, per riceverli clicca sul pulsante qui sotto. Riceverai tre mail con i 3 PDF gratuiti per contrastare il Coronarius

QUI I PDF GRATIS PULIZIE CORONAVIRUS